BORGO TICINO, IN VIA BRUNELLESCHI SORGERÀ LA MODERNA RSA DEL GRUPPO SERENI ORIZZONTI

Giovedì 19 aprile la presentazione del progetto per la realizzazione di una struttura da 80 posti letto

Permesso di costruire ritirato per l’inizio dei lavori di costruzione della nuova residenza sanitaria per anziani del Gruppo Sereni Orizzonti. È in corso la gara d’appalto per affidare l’esecuzione delle opere e per dar inizio ai lavori a maggio 2018 quando si procederà alla cerimonia di posa della prima pietra. La presentazione del progetto è fissata per il 19 aprile alle ore 21 presso la sala Don Franco Boniperti in via Vittorio Emanuele II a Borgo Ticino in cui sarà presente il Sindaco Alessandro Marchese e una rappresentanza della società che realizzerà la residenza.

Grande soddisfazione espressa da Marchese “per la capacità dell’amministrazione di aver risolto, in poco più di un anno dopo oltre 6 anni di stallo, le complesse procedure burocratiche e le difficoltà relative all’insediamento di una struttura così prestigiosa sul territorio”. L’opera di classe energetica A, infatti, garantirà prestazioni mediche, infermieristiche e servizi di riabilitazione fisico-motoria grazie all’utilizzo di strumentazioni all’avanguardia nell’ambito sanitario e assistenziale.

“Ogni servizio per la realizzazione della struttura – sottolinea il primo cittadino – sarà garantito da imprese locali, tutto “made in Borgo Ticino e dintorni”. La moderna struttura, che prevede un investimento complessivo di 5 milioni di euro, “sarà un volano per l’economia locale, un’occasione per Borgo Ticino sia in termini occupazionali sia per la possibilità offerta ai nostri anziani di ottenere posti letto in “prelazione” per restare vicino alle proprie famiglie” – conclude Marchese. La progettazione della residenza, qui rappresentata dall’arch. Silvia Bracco, dal perito Stefano Toscani e dal project manager di Sereni Orizzonti arch. Andrea Marcato, è stata sviluppata tenendo conto, soprattutto, della qualità di vita degli anziani: spazi esterni, camere e spazi comuni in linea con i più alti livelli qualitativi.

È intenzione del Comune riqualificare il tessuto urbano e stradale dell’area garantendo un maggiore fruibilità degli spazi anche attraverso la creazione di un polo di vita sociale ed estendendo il suo flusso ai giardini pubblici adiacenti. La struttura di via Brunelleschi è stata voluta per dare una risposta qualificata alle specifiche esigenze della Terza età e, al termine dei lavori, sarà dotata di 80 posti letto che completeranno la corposa offerta di Sereni Orizzonti in Piemonte: ben 26 delle complessive 70 residenze della società in Italia sono infatti distribuite tra le province di Torino, Vercelli, Biella, Cuneo, Alessandria e Novara.

Con 2500 dipendenti e 4500 posti letto il Gruppo Sereni Orizzonti è oggi una delle realtà leader nel settore della costruzione e gestione di residenze sanitarie per anziani in Italia. MassimoBlasoni_Sereni Orizzonti_ Borgo Ticino

SERENI ORIZZONTI È LA SOCIETÀ CHE CRESCE DI PIÙ NEL SETTORE DELL’ASSISTENZA AGLI ANZIANI

Sereni Orizzonti è il primo tra i gruppi italiani che gestisce residenze per anziani. Il Gruppo friulano che costruisce e gestisce RSA aggiunge nel 2018 oltre 1000 posti letto ai 4500 gestiti nel 2017. Un incremento assai significativo che oltre ad ampliare l’offerta in un settore in forte espansione come quello degli anziani determina anche un’importante ricaduta occupazionale. Le nuove strutture, tutte avviate nei primi mesi dell’anno o in apertura entro settembre sono: la RSA “Paolino Zucchini” a Pasian di Prato, la CRA “Duemiglia di Piacenza, due Centri servizi per non autosufficienti rispettivamente a Torre di Mosto (VE) e Marcon (VE) e altre sei strutture a Rodano (MI), Fiesco (CR), Milano, San Mauro Torinese (TO), Macomer (NU) e Genova.  All’interno delle strutture vengono offerti servizi socio-sanitari di primo ordine nonché assistenza medico-infermieristica e riabilitativa garantita da personale altamente qualificato. Si tratta di investimenti che superano gli 80 milioni di euro e che fanno parte di un piano triennale da oltre 180 milioni. Il confronto per tasso di crescita che vede al primo posto la società friulana, emerge da uno studio del Centro Studi “ImpresaLavoro”. Dalla ricerca si evince, peraltro su rielaborazione dei dati OCSE, che nel nostro Paese è relativamente basso il numero di posti letto: 18,5 su mille anziani over 65 rispetto ai 72 in Belgio e ai 67,4 nei Paesi Bassi.

MassimoBlasoni_Sereni Orizzonti_ strutture

A PIACENZA AVVIATA LA NUOVA CRA “DUEMIGLIA” DEL GRUPPO SERENI ORIZZONTI

A soli quattordici mesi dall’inizio dei lavori, da metà marzo è ufficialmente entrata in funzione la nuova casa-residenza per anziani di Sereni Orizzonti Spa. La Cra “Duemiglia” sorge su un’area di 3200 mq e dispone di 75 posti letto per anziani autosufficienti e non, distribuiti su tre piani speculari. Accanto ai servizi abitativi e socio-assistenziali sarà garantita assistenza medico-infermieristica e riabilitativa grazie alla presenza di un’équipe multidisciplinare altamente qualificata. Al piano terra sono infatti presenti ambulatori medici e una palestra per la riabilitazione che può contare sull’utilizzo di strumentazioni tecnologiche in ambito sanitario e assistenziale all’avanguardia.

 Ampio uso viene infatti riservato alla domotica assistenziale – vero elemento di pregio della Cra – pensata per consentire una migliore fruibilità degli spazi soprattutto agli anziani con ridotta mobilità. Le specifiche esigenze degli ospiti, non solo fisiche, verranno inoltre valutate con i parenti per la stesura di progetti individuali di assistenza volti a garantire il massimo benessere dell’anziano all’interno della struttura. In questo senso, oltre alle attività ricreative organizzate per gli ospiti anche i familiari e il pubblico potranno usufruire degli spazi della struttura. Sono già in essere corsi di formazione su salute, igiene, alimentazione guidata o demenza senile che avranno lo scopo di sensibilizzare le persone che quotidianamente si prendono cura degli anziani.

La struttura di Strada Agazzana 38 completa l’offerta di Sereni Orizzonti in provincia di Piacenza dove il Gruppo è presente con due residenze per anziani rispettivamente a Calendasco e Rottofreno. A livello nazionale il Gruppo conta oggi 70 residenze e 2500 dipendenti, confermandosi terza realtà nazionale nella costruzione e gestione di residenze per anziani. Una società in piena espansione che ha in corso investimenti per 180 milioni e che punta a raggiungere 7500 posti letto entro il 2020.MassimoBlasoni_Sereni Orizzonti_ Piacenza

FESTA DELLA DONNA, SERENI ORIZZONTI REGALA UN BUONO ALLE NEOMAMME

In occasione dell’8 marzo un bonus da 100 euro sarà donato alle dipendenti neomamme

Un bonus da 100 euro a tutte le neomamme: un modo concreto per festeggiare l’8 marzo. Questo l’omaggio che Sereni Orizzonti Spa ha voluto dedicare a tutte le dipendenti con figli fino a un anno che riceveranno un buono da spendere in negozi per bambini. Un gesto simbolico ma anche significativo per il Gruppo friulano che opera nella costruzione e gestione di residenze sanitarie per anziani in tutta Italia e che ha attualmente 2500 dipendenti, di cui l’80% è costituito da donne. In occasione della giornata mondiale della donna, la società ha scelto di essere vicina alle sue lavoratrici con un’iniziativa che intende testimoniare quanto il loro lavoro di assistenza agli ospiti sia apprezzato.
Con 70 residenze e 4500 posti letto, Sereni Orizzonti è oggi la terza realtà italiana del settore e sta investendo 150 milioni di euro in nuove costruzioni in Liguria, Sardegna, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. Un piano di sviluppo importante che punta a raggiungere 7000 posti letto entro il 2020 e che creerà nuovi posti di lavoro nell’assistenza agli anziani soprattutto per le donne. Operatori socio-sanitari, infermieri e assistenti alla persona sono lavori in cui è impiegato personale prevalentemente femminile.MassimoBlasoni_Sereni Orizzonti_festa della donna

SERENI ORIZZONTI, POSA DELLA PRIMA PIETRA A CINTOCAOMAGGIORE

È stato inaugurato sabato 24 febbraio il cantiere di costruzione della nuova residenza per anziani a Cinto Caomaggiore, in provincia di Venezia, del Gruppo Sereni Orizzonti Spa, la società friulana tra i primi player nazionali nella costruzione e gestione di residenze sanitarie per anziani.  Con la posa della prima pietra alla presenza del sindaco Gianluca Falcomer, di una rappresentanza dell’Amministrazione comunale e del legale rappresentante di Sereni Orizzonti, Valentino Bortolussi, hanno preso il via i lavori per la realizzazione della nuova struttura che si concluderanno a marzo del 2019. Il Centro servizi sorgerà su un’area di 18mila metri quadrati, di cui 7mila verranno riservati ad aree verdi, e disporrà di 90 posti letto per non autosufficienti, con particolare attenzione a disabilità psichiche come l’Alzheimer e un nucleo sanitario specializzato in riabilitazione.

Grazie ad un importante investimento, l’opera avrà ottime ricadute sul territorio locale, sia a livello economico che occupazionale. “La residenza – ha dichiarato Bortolussi – verrà costruita secondo gli standard più moderni in termini di domotica e di efficienza energetica. La progettazione è stata sviluppata tenendo conto soprattutto della qualità della vita degli anziani: ampi giardini, camere e spazi comuni in linea con i più alti livelli qualitativi”.

Nata nel 1996, la Sereni Orizzonti, grazie alla forte espansione del settore e a importanti investimenti, si è imposta nel panorama nazionale come il terzo gruppo profit del comparto e il primo in termini di crescita di posti letto negli ultimi anni. Il gruppo conta oggi 70 strutture, 4500 posti letto, 2500 dipendenti e punta a incrementare la sua offerta nazionale di ulteriori 3000 posti entro il 2020.

MassimoBlasoni_Sereni Orizzonti_ Cintocaomaggiore

NUOVA CRESCITA PER SERENI ORIZZONTI NEL 2017

In Veneto, pronta la RSA di Torre di Mosto e in costruzione quella di Marcon

Ottimi risultati per il Gruppo Sereni Orizzonti che chiude il 2017 con una crescita del 30% rispetto all’esercizio precedente. Il bilancio non è ancora chiuso ufficialmente ma i dati mostrano già un fatturato di oltre 120 milioni di euro e utili netti approssimativamente pari a 10 milioni per la società che opera nella costruzione e gestione di residenze sanitarie per anziani. Si conferma dunque un trend di crescita consolidato da oltre cinque anni. Corposi investimenti in corso per 150 milioni hanno consentito alla società friulana di espandersi a livello nazionale, incrementando la sua offerta di oltre 500 posti letto solo nel Nordest.

Dopo il recente taglio del nastro della residenza da 120 posti letto a Pasian di Prato, in provincia di Udine, la Sereni Orizzonti si prepara a inaugurare una nuova RSA da 90 posti letto a Torre di Mosto (VE). Sempre nel veneziano è in costruzione una struttura per non autosufficienti a Marcon (120 p.l) a cui si sommano ulteriori 90 posti a Cinto Caomaggiore che saranno completati entro il prossimo anno.

Fuori dal Triveneto proseguono rapidamente anche i cantieri avviati nel 2017. In Emilia, sono in attesa di autorizzazione gli 80 posti letto della nuova RSA di Piacenza, un’importante realizzazione cui si aggiunge la prossima conclusione dei lavori a San Mauro Torinese, a Fiesco (CR) e a Genova: tre grandi strutture che disporranno rispettivamente di 120, 110 e 90 posti letto.

Cresce dunque rapidamente l’offerta nazionale del Gruppo friulano che è già presente in 10 regioni italiane con 4500 posti letto e 2500 dipendenti. “Il nostro obiettivo è quello di continuare a sviluppare sino a raggiungere 7000 posti letto entro il 2020, migliorando nel contempo la qualità delle nuove costruzioni. – spiega l’azionista di maggioranza Massimo Blasoni – Puntiamo a offrire la massima qualità nell’assistenza agli anziani riservando ampio spazio alla domotica e all’innovazione tecnologica e a grandi aree verdi per gli ospiti”.

Con 70 strutture distribuite su tutto il territorio nazionale, Sereni Orizzonti è oggi il terzo player nazionale nella costruzione e gestione di residenze per anziani e anche uno dei Gruppi più dinamici in un settore che necessita di rapida espansione.

MassimoBlasoni_Serenni Orizzonti_crescita

SERENI ORIZZONTI PUNTA A 7000 POSTI LETTO ENTRO IL 2020

Inaugurate due nuove RSA in Emilia e Veneto. In consegna per febbraio altre due strutture

Dopo il recente taglio del nastro a Pasian di Prato, il Gruppo Sereni Orizzonti inaugura due nuove RSA a Torre di Mosto (VE) e a Piacenza. Rispettivamente 90 posti letto per non autosufficienti la prima e 80 la seconda. Due importanti realizzazioni a cui si somma l’imminente conclusione dei lavori a San Mauro Torinese, una RSA da 120 posti letto alle porte del capoluogo piemontese, e di 90 posti letto realizzati a Fiesco, in provincia di Cremona. La conclusione dei lavori è prevista per febbraio. Tutte le strutture sono state realizzate puntando alla massima qualità per l’anziano, anche attraverso ampi spazi verdi, e al massimo utilizzo della domotica. L’azienda friulana, soprattutto attraverso le partecipate Sereni Orizzonti e Lifecare, ha in corso investimenti nel triennio per 150 milioni di euro.

Crescono molto rapidamente dunque i posti letto del Gruppo che già opera sul territorio nazionale con 4500 posti letto e 2500 lavoratori. “Puntiamo a raggiungere i 7000 posti letto entro il 2020”, spiega l’azionista di maggioranza Massimo Blasoni. Un risultato plausibile alla luce della crescita degli ultimi anni. I dati del 2017 indicano già un fatturato di gruppo da oltre 120 milioni e utili netti approssimativamente pari a 10 milioni. Una crescita rispetto al 2016 del 25% che rappresenta ormai uno standard consolidato da oltre cinque anni e che fa ben sperare per un 2018 con analoga crescita. “Lo sviluppo in questo settore – continua Blasoni – si traduce per fortuna in aumento dell’occupazione soprattutto femminile: assistere è un mestiere difficile ma che regala grandi soddisfazioni.”

Sereni Orizzonti è oggi il terzo operatore nazionale nella costruzione e gestione di residenze per anziani e anche uno dei più dinamici e in crescita in un settore che necessita di una rapida espansione. Il numero dei posti letto nelle residenze per anziani in Italia è infatti nettamente più esiguo di quelli presenti nei Paesi del Nord Europa quantunque l’aspettativa di vita media nel nostro Paese sia la più alta del continente. Secondo i dati OCSE, ogni 1000 abitanti over 65 in Germania sono disponibili 53.1 posti letto contro i 18.9 nel nostro Paese.

MassimoBlasoni_Sereni Orizzonti_ espansione

ECCO LE DUE VINCITRICI DEL CONTEST FOTOGRAFICO “IL TUO SCATTO CON LA SFERA NATALIZIA” IN PIAZZA SAN GIACOMO A UDINE

Sono due le vincitrici del contest fotografico “Il tuo scatto con la sfera natalizia” che Sereni Orizzonti ha lanciato per premiare le foto più belle con la sfera luminosa di piazza San Giacomo. Si aggiudica il primo posto la piccola Eleonora Rossi di 5 anni seguita dalla studentessa udinese Sabrina Ceretti di 25 anni. I premi, due tablet Samsung di ultima generazione, potranno essere ritirati a partire dal 3 gennaio presso la sede della società in via Vittorio Veneto 45 a Udine. Un’iniziativa che ha riscosso molto successo e che la Sereni Orizzonti auspica di ripetere anche in futuro.

Massimo Blasoni_natale_sfera

ACQUISITA A SILANUS LA RESIDENZA PER ANZIANI “VILLA GLI ULIVI”

Dal 1° gennaio del 2018 sale a tre il numero delle residenze di Sereni Orizzonti Spa in Sardegna. L’acquisizione di “Villa Gli Ulivi” situata a Silanus, in provincia di Nuoro, si somma ai cantieri per la realizzazione di atre due strutture a Macomer (NU) e Sanluri, con consegna prevista entro il 2019. La struttura di Silanus dispone di 44 posti letto in grado di accogliere persona autosufficienti e non, e sorge in un borgo del Nuorese. Circondata da una natura rigogliosa, la residenza dispone di ampi spazi all’aperto adatti alle passeggiate e di un grande giardino arricchito da ulivi.

Gli investimenti che il Gruppo sta realizzando in Sardegna dimostrano la volontà di Sereni Orizzonti di sviluppare anche nelle regioni del Sud Italia, dove la richiesta di servizi sanitari e socio-assistenziali per la Terza età è cospicua. Attualmente la società conta 4500 posti letto in 70 residenze, in gran parte distribuite nelle regine del Nord e del centro Italia, e si conferma terzo player nazionale nella costruzione e gestione di residenze sanitarie per anziani. MassimoBlasoni_Sereni Orizzonti_Silanus

SERENI ORIZZONTI LANCIA L’INIZIATIVA “IL TUO SCATTO CON LA SFERA NATALIZIA”

Un nonno che stringe dolcemente la nipotina, il bacio di due innamorati e un gruppo di amici che sorridono divertiti davanti all’obiettivo. Sono solo alcuni degli scatti all’interno della grande sfera luminosa di Piazza San Giacomo, che da fine novembre impazzano sul web rendendo protagonista la piazza storica di Udine e la sua illuminazione natalizia. Udine si fa bella per le feste e torna a far parlare di sé. Questo l’obiettivo di Sereni Orizzonti che per il secondo anno consecutivo sostiene le luci di Natale in piazza San Giacomo e Piazza XX Settembre.

“In un momento storico particolarmente difficile come quello attuale, Udine ha bisogno di ripartire. – spiega Massimo Blasoni, azionista di maggioranza di Sereni Orizzonti – Contribuire come imprenditori a illuminare la città e a renderla più attrattiva, non solo per gli udinesi ma anche per i turisti è un fatto simbolico per rilanciare la città”. Ed è sull’onda delle condivisioni virali che la società ha voluto lanciare un’iniziativa divertente che premierà lo scatto più originale con un tablet. C’è tempo fino al 27 dicembre per inviare le foto a info@sereniorizzonti.it e partecipare al contest fotografico.

Il Gruppo non è nuovo a queste iniziative e ha confermato il suo impegno a favore del capoluogo friulano con l’adozione di due parchi udinesi, parco degli Armeni e Vittime delle Foibe. “Abbiamo aderito a questo progetto con l’intento di rendere la città più vivibile e di porre fine al degrado di certe zone della città, – continua l’imprenditore – e mi auguro che molte altre realtà imprenditoriali possano investire nella nostra città per farla ripartire.”MassimoBlasoni_Sereni Orizzonti_ Natale_Udine